160 piazze in sciopero contro l'inquinamento - ore 9.30

160 piazze in sciopero contro l’inquinamento

160 piazze in sciopero contro l’inquinamento generato dalle società che preferiscono il loro interesse sul breve termine, piuttosto che mantenere la terra un pianeta abitabile.

Potete leggere qualcosa di più su queste manifestazioni al seguente link e qualcosa di più su Greta Thunberg leggendo uno dei miei precedenti articoli.

160 piazze in sciopero contro l'inquinamento - ore 9.30
160 piazze in sciopero contro l’inquinamento – ore 9.30

Ritrovo 9.30 piazza Cairoli per la marcia dei giovani

Questa mattina alle ore 9.30, tutti i giovani sono invitati a ritrovarsi in piazza Cairoli a Milano alle ore 9.30 per iniziare la terza e ultima settimana di manifestazioni contro l’inquinamento.

Ci sono manifestazioni come quella di Milano, in ben 160 piazze a livello mondiale, da Milano/Roma a New York e Londra. Passando per città del centro America e città come il Cairo, tutte quante in manifestazione.

160 piazze in sciopero contro l'inquinamento - ore 18
160 piazze in sciopero contro l’inquinamento – ore 18

Ritrovo ore 18.00 piazza Cairoli per la marcia dei lavoratori

Questa sera ci sarà una manifestazione dedicata ai lavoratori che durante il giorno sono in ufficio, un po’ come me. Quindi ci vediamo tutti quanti, questa sera, in piazza Cairoli con la manifestazione che inizia alle ore 18 e che sarà un po’ più corta di quella degli studenti.

Protestiamo contro l’inquinamento

Portiamo avanti la nostra protesta contro l’inquinamento anche al di fuori delle manifestazioni organizzate. Parlatene in ufficio, confrontatevi con amici, parenti, compagni di vita e anche con estranei. Più se ne parla, più possibilità abbiamo di farne parlare anche ai giornali e alla opinione pubblica generale. Le aziende ascoltano l’opinione pubblica, non i governi.

Siamo quindi noi singoli cittadini, riuniti, che possiamo smuovere l’opinione pubblica e magari anche i governi. Alcuni governi ascoltano, altri, come quello brasiliano, nella precisione, il presidente Bolsonaro, pensano di poter pensare solo ai loro interessi economici a breve termine.

Vi ho raccontato del pensieri di Bolsonaro e della protezione della foresta pluviale amazzonica in questo articolo.